Crea sito

Avengers 2: Age of Ultron Wallpapers

Avengers-Age-of-Ultron-Official-Wallpaper-HD2
[Voti: 0    Media Voto: 0/5]

A Sokovia, un paese dell’Europa orientale, i Vendicatori (Iron Man, Captain America, Thor, Hulk, Vedova Nera e Occhio di Falco) attaccano una base dell’HYDRA comandata dallo spietato Barone Wolfgang von Strucker, il quale sta effettuando degli esperimenti sugli esseri umani utilizzando lo scettro di Loki. Il gruppo si scontra con due gemelli potenziati dagli esperimenti di Strucker: Pietro, in grado di correre a velocità superumane, e Wanda Maximoff, che può manipolare le menti e creare campi di energia. Quest’ultima entra nella mente di Stark e vede le sue paure (la morte dei Vendicatori a causa sua e i Chitauri che invadono la Terra). Dopo Stark recupera lo scettro e gli altri catturano Strucker.

Tornati alla Avengers Tower, Stark e Banner scoprono che all’interno della gemma dello scettro c’è un’intelligenza artificiale e in segreto la usano per completare il programma di difesa globale “Ultron” su cui stavano lavorando. Durante la festa organizzata per festeggiare la vittoria, tuttavia, Ultron si attiva, distrugge J.A.R.V.I.S., l’intelligenza artificiale di Stark, e attacca la squadra. Ultron fugge poi con lo scettro di Loki e si rifugia nella base di Strucker a Sokovia, dove potenzia il suo corpo e costruisce un’armata di droni. Successivamente il robot recluta i gemelli Maximoff, che ritengono Stark colpevole della morte dei loro genitori e insieme si recano dal trafficante d’armi Ulysses Klaw, l’unico in grado di procurar loro del vibranio ma in seguito Ultron stacca un braccio a Klaw perché questi lo ha ritenuto un servo di Iron Man. I Vendicatori riescono tuttavia a intercettarli e li affrontano, ma Wanda li sottomette, manipolando le loro menti e facendo avere loro delle visioni tormentanti. Hulk, in preda alla follia causata dalle visioni, comincia a distruggere la città e Stark è costretto a usare l’armatura Hulkbuster per fermarlo.

Con Ultron presente in tutti i sistemi informatici del mondo e ancora scossi dalle visioni causate da Wanda, i Vendicatori si rifugiano alla fattoria di Clint, dove incontrano sua moglie Laura e i suoi figli. Thor tuttavia decide di andarsene e di consultarsi con il dottor Erik Selvig sul significato della visione apocalittica indottagli da Wanda, mentre Natasha e Bruce, in intimità, pianificano di fuggire insieme alla fine della missione. L’arrivo di Nick Fury incoraggia la squadra a fermare il perfido Ultron, che sta cercando chi modifica di continuo i codici di lancio dei missili nucleari americani; anche Stark si è messo sulle tracce dell’artefice di queste modifiche ai codici. Intanto Thor si immerge in acque mistiche che gli fanno rivivere la sua visione e vede che nello scettro di Loki, nel Tesseract, nell’Aether e nell’Orb sono racchiuse delle Gemme dell’Infinito. Ultron, intanto, si è recato a Seul dalla dottoressa Helen Cho, alleata dei Vendicatori, e l’ha costretta a usare il tessuto sintetico da lei ideato, insieme alla gemma dello scettro, per creare il corpo perfetto. Quando Ultron comincia a trasferire la sua coscienza nel nuovo corpo, Wanda riesce a leggere nella sua mente, scoprendo così i suoi piani per l’eliminazione della razza umana, e insieme al fratello si rivolta contro il robot. Captain America, Vedova Nera e Occhio di Falco arrivano a Seul; i tre riescono a recuperare il corpo sintetico, ma Ultron cattura Natasha e fugge.

Nel frattempo, alla Avengers Tower, Stark e Banner scoprono che il protettore dei codici di lancio è J.A.R.V.I.S. – che si era nascosto su Internet per sfuggire a Ultron – e decidono di trasferirlo nel corpo sintetico, ma Captain America e i Maximoff, preoccupati per le conseguenze, cercano di fermarli. Al che, Thor ritorna e con un fulmine attiva il corpo, spiegando che la creazione di questo androide è parte della sua visione e che la gemma dello scettro è la Gemma della Mente, una delle sei gemme dell’Infinito, i più potenti artefatti dell’Universo. Insieme a J.A.R.V.I.S., che si è integrato nel software dell’androide dando vita a Visione, e ai Maximoff, unitisi alla squadra, i Vendicatori si recano a Sokovia, dove Ultron ha usato il vibranio per costruire una macchina in grado di sollevare la città nel cielo e farla schiantare sulla terra, generando così un impatto talmente potente da causare un’estinzione di massa. Mentre la città comincia a sollevarsi, Banner salva Natasha prigioniera, che risveglia Hulk per la battaglia. I Vendicatori combattono l’esercito di Ultron e allo stesso tempo cercano di impedire al robot di mettere in pratica l’ultima parte del suo piano. I Vendicatori cercano di evacuare quanti più civili possibili e in loro aiuto arrivano Nick Fury e Maria Hill, a bordo di un helicarrier, e War Machine. Pietro tuttavia muore per salvare Barton e un bambino da un attacco di Ultron e Wanda, disperata, abbandona la sua postazione per distruggere l’androide, permettendo così a uno dei droni di attivare la macchina. La città comincia a precipitare, ma Stark e Thor riescono a sovraccaricare la macchina e a far esplodere la città in volo. Hulk, temendo di essere un pericolo per Natasha, rifiuta di rientrare e si allontana a bordo di un quinjet, mentre Visione affronta un Ultron ormai sconfitto e danneggiato e lo distrugge definitivamente.

Tempo dopo i Vendicatori fondano una nuova base a nord di New York, gestita da Fury, Hill, Cho e Selvig. Thor, ritenendo che la Gemma della Mente sia al sicuro con Visione, torna ad Asgard per scoprire di più sulle misteriose forze che hanno manipolato gli eventi recenti. Stark e Barton si ritirano dalla squadra, e Captain America e la Vedova Nera si preparano ad addestrare una nuova squadra di Vendicatori, composta da War Machine, Scarlet, Visione e Falcon.

Nella scena a metà dei titoli di coda, si vede l’alieno Thanos indossare un guanto e affermare che recupererà le Gemme dell’Infinito di persona.